Gel Ritardante: Funziona? Ecco i Consigli per Rapporti più Duraturi!

Oggi ti parlo di gel ritardante, una delle soluzioni disponibili per combattere i problemi di eiaculazione precoce, e per avere un pieno controllo del proprio orgasmo e del proprio rapporto sessuale.

Anche io ho sofferto per anni di problemi di eiaculazione precoce. Non c’era verso di durare quanto volevo con la mia compagna, poi diventata mia moglie, e di questo ridevamo proprio l’altra sera, dopo un rapporto sessuale più che soddisfacente, dopo che oggi, finalmente, riesco a controllare pienamente la mia eiaculazione.

Capisco il tuo problema e capisco anche il fatto che sei alla ricerca di soluzioni concrete e non di training autogeno che non ha aiutato mai nessuno se non il portafogli di chi vende corsi e sedute.

Che cos’è il gel ritardante?

Il gel ritardante è uno speciale gel pensato per ridurre leggermente la sensibilità delle zone critiche del pene. Ti parlo di quelle zone che se stimolate anche per pochi secondi possono farti passare il punto di non ritorno, quel maledetto punto che rende vano ogni sforzo per resistere all’eiaculazione.

Il gel ritardante ha dei vantaggi innegabili rispetto ad altre soluzioni per ritardare l’eiaculazione, soluzioni che ho provato o senza successo, oppure rendendo il rapporto sessuale un vero incubo, dove ad essere soddisfatta era solo la mia lei.

Fatti confidare un segreto: il rapporto è bello se si gode in due

Prima di parlarti dei benefici del gel ritardante per l’eiaculazione lascia che ti racconti il mio modo di vedere il sesso con piacere.

Perché l’eiaculazione precoce è tanto frustrante? Perché quando tu sei arrivato, la tua lei è ancora lì, che vorrebbe più amore e più coccole, mentre tu non puoi più dargliene perché tutta la tua potenza sessuale se n’è andata via, senza alcuna possibilità di controllo.

Immagina l’opposto, immagina che, a causa di metodi che bloccano completamente il piacere, sia tu a non poter mai venire in libertà. Non sarebbe come avere lo stesso problema a parti inverse? L’amore e l’intimità con la tua lei non sarebbero comunque rovinate?

Sono sicuro che la pensi come me, ed è per questo che ti sconsiglio tutti quei metodi che:

  • ritardano l’eiaculazione perché eliminano completamente il piacere (preservativi ritardanti);
  • rendono il sesso meno piacevole e meno vigoroso (masturbazione prima del rapporto);
  • stimolano erezioni fasulle e pericolose (pillole per l’erezione farmaceutiche, pericolosissime per il cuore e per la circolazione).

Il gel ritardante è meglio del preservativo ritardante

Potrebbero sembrare la stessa cosa e in parte lo sono. Anche i preservativi ritardanti hanno al loro interno una crema che anestetizza parzialmente il pene e lo rende meno sensibile.

Le creme che si trovano però all’interno dei preservativi ritardanti sono ricche di lidocaina e di suoi derivati, offrono un’azione anestetizzante solo sul glande e spesso non in modo uniforme e sono più spessi di quelli normali. Questo vuol dire ridurre il piacere con la tua lei praticamente a zero.

I preservativi ritardanti inoltre hanno una particolare conformazione ergonomica, che punta a stringere proprio sotto il glande, all’altezza del prepuzio, cercando di alterare il flusso sanguigno. Tra gli effetti collaterali più comuni:

  • assenza completa di piacere
  • fastidio
  • sensazione di pene in gabbia
  • prurito durante i rapporti
  • minor piacere per la tua lei

Il gel ritardante, che può essere applicato anche con le mani invece, può essere applicato con facilità nei punti nevralgici del nostro piacere, senza nulla togliere a quelle sensazioni di piacere collaterali che sono poi l’anima di ogni buon rapporto sessuale.

Perché il gel ritardante è meglio di masturbarsi prima del rapporto

Anche io, come magari avrai fatto anche tu, ho provato a masturbarmi prima del rapporto sessuale per durare di più.

I risultati? A volte era difficile avere un’erezione in così poco tempo, altre volte invece il piacere era fortemente diminuito, perché mi ero “svuotato” poche ore prima.

Altre volte ancora non mi aspettavo di poter fare l’amore da lì a poco e sono dovuto correre in bagno per darmi una “mano”, facendo aspettare la mia partner in camera, mentre si chiedeva cosa ci fosse che non andava con me.

Il gel ritardante a base di estratti naturali è invece molto più pratico: puoi usarlo quando vuoi, come vuoi, spalmarlo anche con l’aiuto della tua partner, rendendolo una routine piccante che può contribuire all’eccitazione di entrambi.

Anche in questo caso, gel 1, masturbazione 0.

Come scegliere un buon gel ritardante contro l’eiaculazione precoce

Ci sono in commercio tantissimi gel che possono aiutarti a ritardare l’eiaculazione e a vivere il rapporto senza più ansie, con la voglia di volerti bene fino all’ultimo e con tutto il vigore di cui tu e la tua compagna, fidanzata o moglie avete bisogno.

Io ne ho provati tanti, e ti propongo di seguito una scelta di quelli che, almeno per me, hanno funzionato:

1. CoolMann Gel Ritardante

Adatto anche per il sesso orale.  Ve lo consiglio in quanto lascia più ampio margine di soluzioni e stimoli durante il rapporto.

Ordina Subito il Tuo Flacone in Offerta!

2. Viaman Gel Ritardante

I pareri sul tempo di “attivazione” sono molto discordanti e credo siano molto soggettivi. Se posso darti un consiglio puoi utilizzarlo come se in realtà fosse un gel lubrificante e potete intrattenervi in giochi che hanno il solo beneficio di aumentare il piacere.

Acquistalo Subito in Offerta ad un Prezzo Scontato!

Come si applica il gel ritardante?

Il gel ritardante è ad azione praticamente immediata e può essere applicato anche dopo i preliminari. Se vuoi stare più tranquillo, potrai usarlo anche subito dopo aver avuto l’erezione, magari facendoti aiutare dalla tua partner. Ti basterà applicare qualche goccia di prodotto sulle parti del pene più sensibili (glande e prepuzio) e accarezzare dolcemente fino a quando il prodotto non sarà assorbito.

In pochi secondi sarai pronto per amare a più non posso, senza avere più l’assillo di venire troppo presto, un assillo che conosco bene e che sono riuscito, per fortuna, a lasciarmi alle spalle.

I gel ritardanti che ti ho consigliato sono inoltre adatti anche per il sesso orale: la tua compagna non dovrà preoccuparsi di mettere in bocca lidocaina e altri ritrovati chimici strani che finirebbero per abbassare anche la sua sensibilità.

Una volta assorbito il prodotto, non ve ne saranno più tracce e non ci sarà modo di “contaminare” il canale vaginale, quello anale o quello orale della tua partner.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *